Maggiora 22/09 – 81 piloti… buona la prima!

E’ con grande gioia che scrivo questo articoletto relativo alla prima gara on-road automodelli.it corsa sulla pista di Maggiora (NO) il 22 settembre 2013. La pista è stata tirata a lucido dallo staff del Valsesia Racing Club capitanato da Riccardo Monzani e nonstante la vecchiaia ha permesso a tutti i piloti di tutte le categorie di divertirsi e non poco. Le gomme scelte per la categoria Touring (LRP G32) si sono dimostrate all’altezza della situazione con pochi ed isolati casi di gomme con piccoli problemi di incollaggio prontamente sostitute dalla direzione gara secondo direttive di LRP stessa. Dei 96 piloti iscritti al sabato si sono presentati in pista alla domenica 81 effettivi così suddivisi: 21 nella Modificata e 20 rispettivamente nella Stock, Formula 1 e M-Chassis. La cosa rientra assolutamente nella norma ed ha consentito se non altro di accorciare i tempi di gara di quasi un’ora. Alle 10 si è partiti con la prima batteria Formula 1 per chiudere il primo giro di qualifiche con le agguerritissime Mini. Al termine delle qualifiche a guardare tutti dall’alto nella modificata c’era Martin Hudy alla guida della T4 (versione 2014) seguito da un velocissimo Andrea Simari (VBC Wildfire D06) e dal compagno di Team Francesco Martini. Nella Stock la pole è andata a Marco Puleo (T4) su Nico Catelani (Yokomo BD7) e Umberto Pernice (T4). La Formula era capitanata dal mitico Paolo Bottignol (Tamiya F104 V2) su Puleo (Fenix) e Berlincioni (Fenix). Per finire la Mini vedeva in Pole Marco Zambon (M-03M) su Luca Ghidini (M-03M) e Magri (M-03M).

Finale Formula
La Formula 1 vedeva Bottignol partire dalla Pole e l’emozione nel ritrovarsi dopo tanto tempo nuovamente davanti a tutti deve avergli fatto un brutto scherzo nella prima finale. Al sesto giro era infatti finito ruote all’aria per aver stretto troppo una curva durante una dura e corretta lotta con il velocissimo Puleo. Nella seconda e terza finale Paolo riusciva però ad imporre il suo ritmo andando a vincerle entrambe con un certo distacco sul secondo di turno. Alla fine il podio era così composto: Bottignol, Berlincioni e Puleo.
1. Paolo Bottignol – Tamiya F104 V2 – Speed Passion 21.5
2. Matteo Berlincioni – Fenix
3. Marco Puleo – Fenix – LRP 21.5

Finale Modificata
Le finali della libera sono state molto avvincenti con Martin Hudy a fare l’andatura e Simari e Martini ad inseguire a suon di giri veloci . Alla fine Martin ha vinto tutte e tre le prove con Simari secondo e Martini terzo esattamente a specchio delle qualifiche.
1. Martin Hudy – Xray T4 2014 – Lipotech
2. Andrea Simari – VBC Wildfire D06 – Dualsky
3. Francesco Martini – Xray T4 2014 – Lipotech

Finale Stock
La Stock ha visto decisamente molta più incertezza con Catelani, Puleo e Pernice vincitori di una finale a testa e rispettivamente primo, secondo e terzo con i primi due a pari punti e distaccati sulla miglior prestazione di meno di un secondo.
1. Nico Catelani – Yokomo BD7 – LRP
2. Marco Puleo – Xray T4 – LRP
2. Umberto Pernice - Xray T4 – LRP

Finale M-Chassis
La M-Chassis sulla carta sarebbe dovuta essere la categoria più “easy” ma l’agonismo e le prestazioni viste in pista sono state tutt’altro che easy… La pole è andata a Marco Zambon di misura su Ghidini e Magri. Le finali tirate all’inverosimile hanno visto Zambon vincerle tutte e tre con Ghidini e Magri inutilmente pronti ad approfittare di un errore purtroppo per loro mai arrivato. Dopo questa gara si  può sicuramente dire che: “Zambo is back!”.
1. Marco Zambon – Tamiya M-Chassis M-03M
2. Cristiano Magri - Tamiya M-Chassis M-03M
3. Luca Ghidini - Tamiya M-Chassis M-03M

Premiazioni e ringraziamenti:
Al termine della gara le premiazioni con i tantissimi premi ad estrazione messi a disposizione dai tantissimi sponsor hanno visto in particolare Berselli Gabriele aggiudicarsi un regolatore LRP e Maurizio Barletta assicurarsi una 3Racing Sakura. Approfitto quindi di questo articolo per ringraziare tutti i partecipanti e visitatori che hanno permesso di rendere speciale una giornata di modellismo su un circuito storico del nord Italia qual è la pista di Maggiora. Un grazie particolare al gruppo modellistico Valsesia che si è fatto in quattro per l’evento, ad Ale Spatuzzi che ha dettato i tempi di gara con tempismo perfetto, agli sponsor che hanno creduto nell’evento nonostante fosse la prima assoluta, a Francesco Martini che ha fatto in modo che avessimo un ospite internazionale del calibro di Martin Hudy (che ringrazio ovviamente) ed a tutti ma proprio tutti i partecipanti che per una volta hanno lasciato le polemiche a casa all’insegna del sano divertimento e del fair play. Sperando di fare a tutti cosa gradita Vi diamo appuntamento il 10 novembre a Scandiano (RE) per la seconda gara on-road automodelli.it.

Ciao e grazie a tutti

Davide “Sberla” Carbone
News by automodelli.it
Discussione sul Forum di automodelli.it
Risultati – QUAL_F1FIN_F1QUAL_MODFIN_MODQUAL_STOCKFIN_STOCKQUAL_MINIFIN_MINI
Fotografie by Panzergrafix
Altre foto dell’evento by Nicole Colombo

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.