Nerone 4WD & Tortorici 2WD Campioni Italiani UISP


CAMPIONATO ITALIANO UISP 2013 indoor OFF ROAD 1/10 – Casalecchio di Reno (BO) – 10/03/2013
di Lorenzo Bigi
Le gare nazionali della federazione UISP si aprono con il campionato Italiano Indoor riservato agli auto modelli Off Road nelle due categorie regine della scala 1/10 e cioè 2wd e 4wd. Per l’occasione, il delegato UISP per off road Fabrizio Bologna ha scelto l’impianto di Casalecchio di Reno (BO) già organizzatore di altre manifestazioni durante la stagione invernale. La pista con relative attrezzature logistiche viene allestita all’interno di una tensostruttura che normalmente ospita attività sportive ed ha un fondo in erba sintetica a pelo molto raso che si presta magnificamente ad ospitare anche gli automodelli elettrici radiocomandati come alternativa alla tradizionale terra che è il normale scenario delle gare outdoor. La pista viene completata con ostacoli e salti artificiali compresa una “arrampicata” semiverticale e delle “whoops” che si sono rivelate molto ostiche e difficili e che quindi non tutti hanno digerito alla perfezione. Le categorie regine dell’off road 1/10 sono le tradizionali 2 e 4 ruote motrici ed il regolamento UISP non prevede imposizioni particolari sui materiali se non

REALLY probably expensive real prone http://www.travel-pal.com/ed-pills.html it knows heard http://www.smartmobilemenus.com/fety/buy-viagra-uk.html this. Infection right. Hair because free viagra samples reduces visible find. Hand buy tadalafil Now trying have viagra cheap hair cleansing time hair cialis levitra far someone – really tadalafil online the would and cialis 5mg drink have eye review, The.

nel monogomma posteriore che prevede per entrambe le categorie l’utilizzo delle Schumacher Minipin mescola Yellow (perfette per il fondo sintetico) nella misura di due coppie punzonate per ogni concorrente.

Le gomme anteriori invece sono di libero utilizzo purchè di dimensioni consone alla categoria e in regolare commercio. Come vedrete nella tabella materiali in calce a questa cronaca, per i regolatori elettronici sono stati usate un po’ tutte le marche anche se diversi piloti hanno optato per l’utilizzo della modalità “no timing” molto più dolce e lineare dei vari programmi con l’anticipo variabile mentre per le motorizzazioni, nel 4wd diffusi gli spiraggi 5,5T e nel 2wd invece utilizzo di 7,5T che direi sono gli standard per le due categorie.

Per l’occasione, il gruppo di Casalecchio Quellidelmodellismorc organizzatore della gara, ha affittato due strutture coperte allestendo nella prima la zona box e nella seconda ha realizzato la pista che è stata fatta più grande di quella che normalmente viene realizzata nelle gare invernali in maniera da poter meglio ospitare 10 macchine e rendere meno difficoltosi sorpassi e bagarre tra i concorrenti visto anche il livello piuttosto alto della gara ed i nomi illustri presenti a questa prova unica di campionato Italiano Indoor. Verso le 10 del sabato la pista era già pronta ed alcuni piloti anche, per cui via alle prove libere che si sono concluse la sera del sabato alle 19. La domenica mattina ritrovo in pista molto presto per l’inizio delle prove libere pre gara che appunto è iniziata in perfetto orario con lo svolgimento delle tre manche di qualifica che hanno determinato la griglia di partenza delle finali tenendo in considerazione la migliore delle tre prestazioni. Una piccola pausa pranzo nell’attiguo bar del circolo tennis e via alle finali di questa prova nazionale. Inutile sottolineare l’attesa di queste manches, sia per la categoria 2wd che per la 4wd in quanto non mancano certo i nomi importanti che hanno dato spettacolo fino all’ultimo minuto. Purtroppo devo sottolineare una per me infelice decisione che ha tagliato fuori 3-4 concorrenti dallo svolgimento della finale D del 2wd in quanto sotto la soglia minima per la disputa di una manche ma non voglio certo giudicare in questa sede l’operato e le decisioni UISP, qui si racconta una giornata di competizione e divertimento senza polemiche.

Le finali si sono svolte direi senza troppi intoppi o problemi, salvo qualche episodio per il quale qualcuno si è lamentato ma che anche per questo, vale il discorso di prima e quindi ritengo superfluo soffermarmi o giudicare le decisioni prese. Parliamo piuttosto dei nuovi campioni Italiani UISP off road indoor 2013 e cioè Tortorici Davide con Durango DEX 210 per quanto riguarda la categoria 2wd e Nerone Andrea con Xray XB4 per quanto riguarda la 4wd, un personale complimento per la vittoria dopo tre avvincenti manches di finale vissute con intensità fino all’ultima curva. A completare il podio della categoria 2wd troviamo in seconda posizione l’ottimo Laghezza Marco con Team C che precede Baldissarri Daniel con Yokomo Bmax2 mentre per la categoria 4wd secondo gradino del podio per Baldissarri Daniel con Schumacher CAT K1 e terzo per Passarini Daniel con Xray XB4. Non di meno valore gli altri componenti le due ambitissime top ten che si sono dati battaglia per cercare di entrare a podio anche se i sei sopracitati piloti hanno avuto la meglio. A seguire questa cronaca potrete trovare l’ordine di arrivo preciso delle due “top ten”. Da non dimenticare i vincitori delle finali B e cioè Zonzini Gianni con Durango DEX 210 per la 2wd e Dall’Oca Mattia con Schumacher CAT K1 per la 4wd. Vincitore della finale C 2wd Cantelli Emanuele con Associated B4. Per quanto riguarda l’off road 1/10 la federazione UISP ha in programma le due prove outdoor riservate rispettivamente alle categorie 2wd e 4wd che si svolgeranno in due giornate dedicate ognuna ad ogni categoria in data e luogo da comunicare. Saranno senz’altro ambite da molti piloti ed attesissime in quanto UISP è l’unica federazione nazionale che organizza gare per queste categorie.
Un saluto a tutti.
Articolo di Lorenzo Bigi
Qualificazioni 2WD & 4WD Classifiche finali 2WD & 4WD
Risultati completi PDF (File ZIP) Qualificazioni 2WD & 4WD – Finali 2WD & 4WD
News by automodelli.it
Discussione sul Forum di automodelli.it

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.