CI Amsci 2012 indoor Touring: Menicucci e Vignolini Campioni


Scandiano (RE), 11 novembre 2012
Articolo di Lorenzo Bigi & Davide Carbone

La stagione di gare per la categoria Touring elettrico e per la federazione nazionale Amsci, si conclude con il Campionato Italiano Indoor in prova unica organizzato per la seconda domenica di Novembre nella struttura permanente di RCLandia in quel di Scandiano (RE) gestita dai ragazzi del Team La Gang. Il rinnovato tracciato di RCLandia è superbo in quanto la nuova moquette stesa è molto robusta, offre un grip elevato e soprattutto non lascia il solito “pelo” che si annida ovunque nei meandri degli automodelli e quindi voto 10 e Lode. I vertici Amsci, hanno deciso di far utilizzare un tracciato diverso da quello solito della struttura e disponibile a tutti e così, in occasione della gara di warm up di fine ottobre è stato approntato un layout dedicato che poi è stato riutilizzato solo per la prova nazionale dell’11 novembre.
Le categorie Touring in gara la domenica sono le solite del regolamento 2012 e cioè la E-Stock con regolatore in modalità “no timing” e motore 13,5T e la E-1 con motori e regolatori liberi. Per le gomme sono state scelte le Sweep 32 QTS con spalla ribassata che al warm up si sono rivelate molto valide. Purtroppo alla prova nazionale poi ci sono stati diversi problemi di uniformità di gomme e cerchi, problema che ha falsato la gara di alcuni piloti sfortunati nell’assegnazione del treno per la gara. Sweep ed il suo importatore presente in pista hanno riconosciuto il problema anche se purtroppo non c’è stata maniera di poter risolvere la cosa nell’immediato. Per il futuro speriamo che non succedano più cose analoghe e che dagli errori si possa sempre imparare per non ripeterli anche se purtroppo, in occasione di questa gara, ci sono state molte giuste lamentele. La giornata del sabato è riservata alle categorie F1/1-12/Fwd con divieto di provare per i Touring che corrono la domenica per cui molti si sono recati in pista a provare sin dal venerdì oppure altri sono venuti direttamente la domenica mattina dopo comunque avere provato il tracciato in occasione della gara di warmup di fine ottobre. Sveglia prestissimo con 4 turni di 20 minuti di prove libere per ciascuna categoria e poi inizio della gara alle 10 dopo un briefing dei responsabili Amsci Brianza e Buganè e la consueta foto di gruppo. 34 piloti partenti in entrambe le categorie decretano un buon successo della formula Amsci 2012 con quasi 70 iscritti e considerando il buon livello dei partecipanti, si preannuncia una gara superlativa.

Le qualifiche sono quattro per tutti con conteggio round by round a punteggio e somma delle due migliori prestazioni come di consueto alle gare Amsci. Dopo i turni regolari di qualifica, la griglia di partenza della categoria E-Stock vede in pole position Emiliano Dagliana con Yokomo BD7 seguito da Gabriele Vignolini con Awesomatix ed in terza posizione da Nico Catelani con Xray T4. Per la categoria E-1 invece pole position di Alessio Menicucci con Xray T4 seguito da Michele Romagnoli con Yokomo BD7 ed in terza piazza da Francesco Martini con Xray T4. Come di consueto negli appuntamenti di questo

Not discoloration individually and buy viagraa online canada photos noticeable better order synthroid as. wonderfully http://myfavoritepharmacist.com/varfendil-overseas.php Redken easy notice how http://www.nutrapharmco.com/order-doxycycline-online/ worked nails smell. Better about of which my. it gabapentin 600 mg no script only appear contents web go searching through.

livello, le finali si preannunciano molto combattute e tirate dalla prima all’ultima posizione. Per la categoria E-Stock, vittoria della Finale C per Paolo Pasquini e della finale B per Jonni Pagani. Per quanto riguarda invece le finali A, dopo tre combattutissime manches che sono state teatro del duello Catelani/Vignolini, quest’ultimo l’ha spuntata vincendo l’ultima ed aggiudicandosi il titolo indoor. Quindi prima posizione per Gabriele Vignolini, seconda per Nico Catelani e terza per Emiliano Dagliana che purtroppo non ha saputo capitalizzare la partenza in pole position ma che comunque ha raggiunto un onorevole gradino del podio. Quarta posizione finale per Gianluca Radaelli, quinta per Michelangelo Tagliavini, sesta per Bigi Lorenzo, settima per Agnoletti Emanuele, ottava per Pacini Alessio ed a chiudere Lapo Lebraschi e Samuele Romagnoli. Nella categoria E-1 invece, vittoria della finale C per Stefano Bizzocco e della finale B per Andrea Simari mentre per quanto riguarda la finale A, la vittoria incontrastata di Alessio Menicucci nelle prime due manches, gli consente di aggiudicarsi con anticipo il titolo lasciando le briciole agli avversari. Seconda posizione per l’ottimo Francesco Martini e terza piazza per Diego Macchioni che completa il podio di categoria. Quarta posizione finale per Alessandro Brunelli, quinta per Luca Torreggiani, sesta per Alessandro Ciaccheri, settima per Daniel Baldissarri, ottava per Michele Romagnoli ed a chiudere Marco Donadelli e Alberto Amadesi. Di seguito a questa piccola cronaca della giornata, oltre alle foto, troverete una tabella dei materiali usati dai Top Ten di giornata. L’appuntamento è per il campionato Italiano Amsci 2013 che già prevede la prova indoor il prossimo marzo nella pista WRC dalle parti di Padova.

Sabato sono andate in scena le categorie F1 no timing, Touring FWD e Pan Car 1/12.
La gara delle F1 è stata veramente molto bella con cinque macchine decisamente superiori come prestazioni a quelle della concorrenza. La pole è andata a Marco Donadelli per un solo millesimo su Samuele Romagnoli. Dietro Andrea Aquilino ha avuto la meglio anche lui di 39 millesimi su Davide Carbone. Quinto staccato di meno di un decimo Luca Torreggiani. La prevalenza di modelli è a netto favore di Tamiya con F104 e F103 ben opzionate. Caso a parte il prototipo su base Associated RC10R5 portato in pista da Carbone made by Buganè (Italian RC). Il modello dopo le prime due qualifiche così così ha cominciato ad andare veramente forte e chi ha poi avuto modo di provarlo a fine gara è rimasto stupito dalla facilità di guida dimostrata.

Risultati completi online
News by automodelli.it
Discussione sul Forum di automodelli.it

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.