Fermi (Durango Dex210) domina la prima della TLR 22 Cup

Domenica 14 ottobre 2012 si è corsa a Castiraga Vidardo (LO) presso il circuito indoor in terra Pig Arena la prima tappa del campionato TLR 22 Cup sponsorizzato e promosso da Horizon Hobby proprietario del marchio TLR (Team losi Racing). Il campionato che sarà di sei gare tutte su circuiti indoor è partito decisamente con il piede giusto visto il successo di iscrizioni nella categoria oggetto del trofeo. C’erano infatti 50 buggy 2WD oltre a 6 Stadium Truck 2WD e 5 Short Course 4WD. Il parterre di piloti era di straordinario livello grazie sopratutto al supporto dei team ufficiali TLR e Durango. Al via c’erano pilotoni dello scoppio del calibro di Riccardo Perin, Alex Zanchettin, Federico Sala, Beppe Fermi, Walter Floris, Erik Bottosso, Maurizio Fantinel oltre ad alcuni dei più forti del panorama elettrico nazionale quali Andrea Nerone, Davide Aldrigo, Cristiano Magri, Marco Nicoli, Luca Puerari e Luca Albanese. Tutto questo ha contribuito ad uno spettacolo che fino ad oggi non ha avuto eguali nel panorama delle gare nazionali. Le tre fnali A sono state veramente spettacolari anche se alla fine sono stete perentoriamente dominate da un solo pilota: Beppe Fermi. Beppe ha portato in pole la sua Team Durango Dex210 motorizzata Vampire davanti ai suoi compagni di Team Baruffolo, Nerone e Perin. In quinta posizone un velocissimo Federico Sala alla guida di una TLR 22 così come Walter Floris qualificato sesto. Al settimo posto un sorprendente Luca Puerari con l’unica Associated B4.1 presente in finale. All’ottavo posto la Yokomo BMax2 di Cristiano Magri seguito a ruota dalle due Durango Dex210 di Albanese e Speranza. In finale erano quindi presenti sei Durango Dex210, due TLR 22 e un modello rispettivamnte per Yokomo e Associated. Alla fine Fermi ha imposto il suo ritmo forsennato in tutte e tre le finali A con Baruffolo che ha tentato di resistere in tutte e tre e riuscendo anche a sorpassarlo all’inizio della terza ma dovendo poi rinunciare dopo essere stato controsorpassato. Perin partendo solo quarto ha dovuto lottare per risalire non potendo di fatto andare ad impensierire Fermi ma le sue rimonte lo hanno portato a sorpassare Baruffolo nella seconda finale sull’ultimo salto prima del traguardo che unito al terzo posto nella prima finale gli hanno regalato la seconda piazza assoluta davanti a Baruffolo. Quarto Sala con la sua TLR 22 alla prima gara in Pig Arena e alla prima gara dopo un digiuno di quasi 10 anni nel 2WD. Federico è stato bravissimo ed ha tirato fuori il meglio dal suo pacchetto centrando un risultato che forse nemmeno lui si aspettava così buono. Quinto Luca Puerari autore di un favoloso terzo posto nella terza finale portato a casa grazie ad una guida pulitissima ed anche molto veloce. Al sesto posto finale s’è piazzato Walter Floris che tornava anche lui alla guida dei Buggy 2WD dopo quasi 10 anni. Per chi ha avuto il piacere di guardarlo guidare la sua TLR 22 lo spettacolo era assicurato! Non c’è stato infatti giro in cui non abbia intraversato la sua macchina con sbandate di potenza e con evoluzioni in volo degne dei migliori piloti di motocross. Settimo posto finale per un grande ritorno: Andrea Nerone. Sicuramente conoscendo Andrea sarà rimasto deluso dal risultato finale vista l’ottima qualifica al terzo posto ma chi ha visto le finali sa che molte volte le gare sono condizionate da episodi e la consistenza della sua guida e del suo modello erano sotto gli occhi di tutti. Ottavo posto finale per Luca Albanese e la sua Dex210 che se solo avesse una pista vicino a casa che gli permettesse di allenarsi sarebbe di sicuro a giocarsela tra i primi della classe. Nono un sempre presente Cristiano Magri (Yokomo Bmax2) che s’è perso un po in finale ma ha messo ancora in luce il suo talento cristallino. Si rifarà di sicuro nelle prove con più grip visto il suo passato onroad. A chiudere la finale A un bravissimo Matteo Speranza con la sua Durango Giallo fluo. Matteo ha corso delle qualifiche quasi perfette garantendosi l’accesso alla finale più ambita e difficile degli utlimi anni per poi perdersi nei corpo a corpo durante le fasi più importanti della gara ciònonostante si merita un bell’8 per la difficoltà che rappresentava il solo ingresso nelal finale principale. Nelle retrovie, se così si possono chiamare, si sono dati battaglia Aldrigo, Nicoli e Veronesi che hanno dimostrato solo in finale che si sarebbero anche loro meritai la finale A. I tre hanno infatti vinto dominando una finale B a testa per poi finire nell’ordine di qui sopra per via dei secondi risultati utili per la classifica. I vincitori delle Fianli C, D ed E sono stati rispettivamente Ruggero Zanusso (Yokomo BMax 2wd), Diego Garbin (TLR 22) e Giuseppe Licciulli (Durango Dex210).
Alla gara dei 2WD erano presenti 50 piloti. I modelli erano così distribuiti: 18 Team Durango Dex210, 13 Team Associated B4.1, 9 TLR 22, 6 Yokomo BMax 2WD, 2 Schumacher Cougar SVR e 2 Team C TC02 Evo.
CATEGORIA STADIUM TRUCK
Nella Stadium all’esordio assolut in Pig Arena ed alla TLR Cup solo 6 gli iscritti ma la gara è stata avvincente con La Prova vincitore sul Pole sitter Campagnolo e lo stakanovista Viale che ha corso in tutte e tre le categorie. I tre guidavano rispettivamente un prototipo autocostruito, Una Associated T4.1 e una Losi 22T. La vittoria è andata a la Prova nonostante anche gli altri due abbiano vinto una delle tre finali. I posti dal quarto al quinto sono stati occupati da Ferretti (DEST210), Pezzani (T4.1) e Foti (T4.1).
CATEGORIA SHORT COURSE 4WD
Quata era la categoria a più basso numero di partecipanti ma lo spettacolo che offrono questi rumorosi “furgoncini” è assolutamente di altissimo livello. La gara è stata dominata da Ivano Viale alla guida della sua Losi Ten SCTE davanti a Roberto Rosa (Durango DESC410R) e Roberto Alfieri Traxxas. Al quarot ed al quito posto le due Losi TEN SCTE di Spagnolo e Meriggi.

CLASSIFICA - FINALE A –  MATERIALI (posizione, pilota, modello, esc, motore, batterie)
1° Beppe Fermi – Durango Dex210 – Hobbywing 120Ah – Vampire 6.5 – Vampire short
2° Riccardo Perin - Durango Dex210 - LRP SXX v2 - Vampire 7.5 – LRP
3° Marco Baruffolo - Durango Dex210 – Hobbywing 120Ah – Vampire 7.5 – Vampire saddle
4° Federico Sala – TLR 22 – LRP SXX v2 – LRP 8.5 – LRP
5° Luca Puerari - Associated B4.1 - Hobbywing 120Ah - Lipotech 8.5 -
6° Walter Floris - TLR 22 – LRP SXX v2 – LRP 8.5 – LRP
7° Andrea Nerone – Durango Dex210 – Hobbywing 120Ah – Vampire 7.5 – Vampire saddle
8° Cristiano Magri - Yokomo BMax2 -
9° Luca Albanese - Durango Dex210 - Speed Passion GT 2.0 - SP 8.5 V3 - Speed Power
10° Matteo Speranza - Durango Dex210 - LRP SXX v2 – LRP 8.5 – LRP

Clicca qui per i risultati delle qualifiche e delle finali
Link per il collegamento alla pagina della TLR 22 Cup
Link per il collegamento alla pagina della Pig Arena
Link alla discussione realtiva alla gara sul forum di automodelli.it

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.